piatti tipici torinesi
Italia,  Piemonte,  Torino

Piatti tipici torinesi

Piatti tipici torinesi: quali sono le specialità più gustose del Piemonte?

Torino è una città cosmopolita, industriale e ricca d’arte, quasi mai però viene menzionata per le sue creazioni culinarie, che pure meriterebbero di essere lodate. I piatti tipici torinesi costituiscono una ragione in più per programmare un viaggio in Piemonte.

La tradizione culinaria territoriale è infatti degna di nota, poiché segna un incontro con il passato della città e rappresenta anche un modo per vivere a tutto tondo l’esperienza di viaggio a Torino.

Quali sono quindi le specialità da ordinare durante una visita alla città? Nell’elenco che segue ve ne proponiamo alcune.

Piatti tipici torinesi: le bontà proposte dalla gastronomica della città

Vitello tonnato

Il Vitello Tonnato è sicuramente uno dei piatti più rappresentativi del Piemonte e della città di Torino. Questa gustosa specialità viene preparata con carne di fassone, erbe aromatiche e un buon calice di vino bianco. Dopo essere stata marinata, la carne viene sottoposta a bollitura e poi tagliata a fette sottilissime: la sua tenerezza è data anche dal taglio. Una volta impiattata, questa dovrà essere ricoperta da una crema tonnata dal sapore delicato. Quest’ultima viene preparata con tonno, maionese, capperi e olio.

Agnolotti

Altro piatto tipico torinese sono gli agnolotti. Parliamo di una particolare tipologia di pasta farcita di carne arrosto. Essa viene infatti realizzata con quel che resta della carne già cucinata, o almeno è così che nacque la ricetta. Questo piatto viene sottoposto a diverse varianti creative: c’è chi ama intingerli nel brodo, chi li condisce con il sugo al ragù o ancora chi ama servirli con un condimento di burro e salvia.

Bagna cauda

Passiamo ad un’altra bontà di stampo piemontese, la Bagna Cauda. Si tratta di una salsa dal sapore particolare e spesso consumato nei mesi a cavallo tra l’autunno e l’inverno. Questa pietanza ha tre ingredienti principali: le acciughe, l’aglio e l’olio.

Caponet

I Caponet sono dei piccoli timballi di verdura – solitamente verza e cavolo – spesso serviti come antipasti. All’interno di questi involtini troviamo anche una farcitura di carne di maiale e salsiccia.

I taglioni (o Tjarin)

Come primo piatto non possiamo non menzionare i tagliolini (o, come li chiamano i torinesi, i tajarin). Questa pasta all’uovo ricorda nella forma le tagliatelle ma è comunque diverse per lunghezza e consistenza. A Torino avrete modo di provare diverse combinazioni di questa pasta: c’è chi la ama se accompagnata dai frutti di mare e chi invece preferisce sughi a base di carne. Possiamo trovare, a tal proposito, nuovamente l’abbinamento tra burro e salvia.

Il Bonet

Passiamo alla tradizione dolciaria, della quale si fa rappresentante il bônèt. Il bônèt è una sorta di budino freddo, servito con una deliziosa farcitura di caramello. Questo dolcetto viene preparato con latte, amaretti, uova, cacao e rum.

Gianduiotto

Conosciamo tutti il gianduiotto: un cioccolatino la cui etichetta è ormai un’affermatissima referenza. Questo dolciume però è di stampo piemontese e viene spesso servito nelle caffetterie accanto al caffè.

Scopri anche quali sono i:

Lascia un commento