Mercatini di Natale
Italia,  Viaggi

Mercatini di Natale 2018 in Italia

Quando il Natale è alle porte non c’è nulla di più gratificante del passeggiare tra le strade illuminate della città e godere dell’atmosfera di festa che si respira nei giorni dell’avvento.

I negozi si accendono di luci, le vie sono abbellite da festoni e musica,e in strada la gente, che si accinge a fare compre natalizie, è accesa da un’enfasi particolare e toccante.

In un clima tanto armonioso, desiderare un intenso pomeriggio di shopping o all’insegna della convivialità familiare è quanto di più prevedibile si possa anelare per le feste:per fortuna esistono i mercatini, inventati, senza ombra di dubbio, per sopperire a questo seducente bisogno.

Ritagliarsi un momento nell’arco della giornata per passeggiare tra gli stand, fare compre o consumare un pasto caldo e veloce insieme a chi ci sta a cuore è sicuramente parte dell’incanto natalizio. Ogni città ha, per questa ragione, un’area destinata agli scambi e alle attività commerciali che contribuisce a rendere l’atmosfera più fiabesca con l’approssimarsi delle feste.

I mercatini, in Italia come nel resto del mondo, sono infatti diventati una vera e propria attrazione turistica, capace di muovere, ogni anno, massicce orde di visitatori. Nelle righe che seguiranno vi elenchiamo quelli che hanno sede nelle principali città italiane e che proprio non potete far a meno di visitare se siete soliti spostarvi nel periodo feriale che precede il Natale.

Bolzano

Partendo dal nord della penisola italiana, il mercatino più grande e longevo è sicuramente quello di Bolzano che, attraverso un aggiornatissimo sito internet, offre ai visitatori pacchetti alberghieri e altri servizi utili per visitare al meglio il posto e la città.

Una volta entrati nella piazza adibita a mercato, sarete accolti da un invitante profumo di spezie e cannella che vi accompagnerà durante tutta la permanenza.

A disporre il percorso quadrato del mercatino, mille casette di legno che circondano e accendono lo spiazzale di luci: ognuna di queste offre uno stand imbandito di specialità culinarie o adornato di articoli da regalo, prodotti biologici, pezzi di pregiatissimo artigianato e candele profumate. Uno spazio dotato di un’aura fiabesca capace, se possibile, di farvi apprezzare ancora di più il Natale.

Merano

Un altro mercatino di fama nazionale risiede nella città alpina di Merano, dotata di per sé di fascino e malinconia. Le sue casette di legno ospitano una vastissima esposizione di manifatture e prodotti appartenenti alla tradizione altoatesina e le serate, trascorse a passeggiare tra i suoi caratteristici stand, vengono animate con musica e spettacoli d’intrattenimento.

Milano

Anche la fredda e altezzosa Milano cede al romanticismo del Natale con il suo Villaggio delle Meraviglie: un grosso parco tematico che sembra essere stato ideato apposta per intrattenere i bambini e restituire agli adulti tutta la magia andata persa negli anni. Con l’aiuto di Babbo Natale e dei suoi elfi, il villaggio vi mette davanti uno scenario surreale e stupefacente: una fiaba che abbandona la carta dei libri e prende forma nella realtà.

Genova

Il Natale a Genova, invece, si manifesta nei suoi caruggi: l’intera città è infatti un mercatino a cielo aperto che sfrutta ogni angolo decorato a festa. Resta tuttavia via Zena, con le sue antiche botteghe, il luogo dove i cittadini si recano quando vogliono respirare l’atmosfera natalizia.

Firenze

Il punto di forza dei mercatini di Firenze, meno longevi dei precedenti ma altrettanto meritevoli di visita, sono invece i prodotti enogastronomici: in particolare, quello allestito in Piazza Santa Croce, offre, nei suoi chalet di legno, la possibilità di consumare pasti caldi preparati al momento e spesso anche ispirati alla tradizione culinaria tedesca che prevede, ovviamente, lo strudel.

Proseguendo con il nostro tour itinerante, non possiamo non menzionare i mercatini che ornano la capitale. Piazza Navona è il punto della città destinato all’allestimento natalizio che, in vista dell’Epifania, si trasforma in un vero e proprio Paese dei Balocchi: l’appuntamento più atteso infatti sembra essere quello con la popolarissima anziana signora, la quale, a cavallo della sua scopa, si occupa di consegnare dolci e leccornie ai più piccoli. Gli stand che vi troverete saranno pertanto imbanditi delle migliori ghiottonerie e golosità.

Napoli

Anche Napoli, come Genova, pare aprirsi al Natale con naturale predisposizione e si trasforma, all’occorrenza, in un mercatino a cielo aperto. Molti sono infatti gli spazi che la città offre per gli appuntamenti e gli eventi dedicati a questa festività; il punto d’interesse maggiore però torna a riconfermarsi San Gregorio Armeno con i suoi presepi e le sue simpaticissime statuette.

Per uno scenario altrettanto suggestivo si può comunque far visita al Castello di Limatola, in provincia di Benevento: una fortezza medievale che ospita annualmente uno dei mercatini più belli d’Italia.

Se trascorri le festività natalizie a Napoli ti consigliamo di leggere anche l’articolo “Natale a Napoli“.

Milazzo

Anche la Sicilia aderisce alla tendenza tipicamente italiana di fare del Natale un fiore all’occhiello della città: il mercatino di Milazzo, attraverso l’invidiabile esposizione di articoli di artigianato e prelibatezze gastronomiche, apre le porte ai visitatori con un trionfo di luci, odori e sapori propriamente mediterranei.

Lascia un commento