Catania
Catania,  Italia,  Sicilia

Catania

Cosa vedere e cosa mangiare a Catania

Non esiste meta migliore della Sicilia per un soggiorno lontano dal frastuono e dalla monotonia. Oggi vi presentiamo una rapida guida di Catania, che è tra le più belle città siciliane.

Cose da fare e da vedere a Catania

La Cattedrale di Sant’Agata

La prima cosa da vedere a Catania è sicuramente la Cattedrale di Sant’Agata, ossia un luogo di culto ma anche una struttura architettonica molto affascinante. Influenzata dal barocco siciliano, essa presenta ancora oggi elementi decorativi che ben ricordano il periodo normanno-svevo.

Giardino Bellini

Un tempo il Giardino Bellini costituiva uno dei più importanti parchi d’Europa. Sebbene oggi non sia più così esso rappresenta comunque un’area verde di grande interesse, al cui interno possiamo trovare elementi decorativi in stile liberty e opere statuarie dedicate alle personalità storiche più rilevanti della storia cittadina.

Palazzo degli Elefanti

Il Palazzo degli Elefanti è la struttura che ospita al suo interno il Municipio di Catania. In essa convergono infatti lo stile barocco e quello neoclassico, per questo è considerata una grande eredità di  rilevanza architettonica e storica.

San Giovanni Li Cuti

Chi vuole conoscere il volto più romantico di Catania può recarsi a San Giovanni Li Cuti, un borgo sul mare che trova posto al centro della città. Quest’area è sorprendentemente suggestiva, poiché rimasta antica nonostante l’urbanizzazione e le imposizioni dell’era moderna. Tra barchette colorate e i piccoli negozietti che affollano il borgo, vi sembrerà di essere stati catapultati in una favola.

Spiagge

Non ci siamo dimenticati delle spiagge, che sono forse l’attrattiva più importante di Catania. L’area balneare più famosa è senz’altro Plaia, che presenta tratti di spiaggia libera e stabilimenti dotati di ogni servizio. Tante altre però sono le baie da poter esplorare.

Cosa mangiare a Catania

Catania è una delle città siciliane che porta in tavola le specialità migliori. Lo street food è tra i cavalli di battaglia del posto e in ogni strada si trovano chioschetti dove consumare granite fresche e venditori ambulanti che friggono le famose arancine.

Tra i primi piatti ha grande successo in città la pasta alla norma, a base di ricotta salata, pomodori e melanzane fritte. Chi ama i piatti a base di carne non può non assaggiare la prelibatezza locale, la carne di cavallo; anche se sono le specialità ittiche a dominare nei menu locali.

Per quel che riguarda i dolci suggeriamo ovviamente di provare il famoso cannolo, assieme alle minuzze ( ominne) di San’Agata: piccole cassatine a base di ricotta e pan di spagna.

Un commento

Lascia un commento